L’altro Sanremo

I patron dell'altro Sanremo

I patron dell’altro Sanremo

 

La cosa doveva rimanere segretissima, ma a Infamedipalla non si sfugge. L’isteria collettiva che da sempre accompagna il Paese durante il Festival della canzone italiana ha contagiato anche il mondo del pallone. Lo scorso weekend, alla vigilia della settimana sanremese, Massimo Ferrero e Enrico Preziosi, per niente preoccupati dall’andazzo di Samp e Genoa, hanno deposto l’ascia di guerra e inaugurato una strana comunità d’intenti.

Continua a leggere

Annunci

Letterina alla riserva di Babbo Natale

Il nostro Babbo Natale è uno che sa accettare la panchina

Il nostro Babbo Natale è uno che sa accettare la panchina

 

Cara riserva di Babbo Natale, e così neanche quest’anno hanno indetto il turnover dei Santa Claus e neanche quest’anno il titolare ha tirato le cuoia. Ti tocca un altro Natale al bancone del bar, a rivangare su quello che potevi essere e non sei stato, mentre ti consoli con un drink insieme a Claudio Lotito, che dopo Carpi e Frosinone in Serie A, deve digerire persino Spezia e Alessandria nei quarti di Coppa Italia.

Continua a leggere

Il meteo di Pasquetta

galeazzi_620x410

Primo bagno stagionale per il protagonista del nostro post scriptum

 

Come ormai sarà chiaro ai più, Infamedipalla ha clamorosamente svoltato verso l’informazione di servizio e, dopo il successo dell’oroscopo, continua deciso sulla strada del customer care: in nome delle più avveniristiche strategie di profilazione del nostro pubblico, abbiamo commissionato un sondaggio a un famoso istituto di ricerche di mercato, l’Osservatorio del Guercio. Dallo studio sulle abitudini dei nostri lettori, emerge che il 79,2% di voi aspetta le vacanze pasquali per la prima gita primaverile all’aria aperta, ma il 58,4% non consulta prima le previsioni, nonostante il 63,5% sia meteoropatico e l’86,8% abbia l’artrosi.

Continua a leggere

Ferrero, cordialmente sul culo

massimo_ferrero

Er Viperetta si prepara al morso

 

Ho diffidato di lui fin dall’inizio. Mentre una serie A sempre più depressa ne faceva immediatamente uno dei suoi personaggi copertina, osservavo con un certo sospetto Massimo Ferrero e tutto il suo repertorio di uscite sopra le righe, sparate strampalate e gaffe pericolosissime. Ma sono volubile per indole e garantista per cultura quindi, prima di farmelo ufficialmente e pubblicamente essere indigesto, ho sospeso il mio giudizio per mesi.

Continua a leggere