I brutti ceffi della Coppa America

cavani_jara

“Terzo tempo” e terzo dito alla fine di Cile-Uruguay

 

Capita quasi subito, guardando una qualunque partita della Coppa America, che ci si senta fortunati a non trovarsi in quel momento su quel campo. O, se proprio servisse scegliere, di preferire, senza dubbi alcuni, la più comoda sciagura di incappare al centro della battaglia tra due eserciti che si odiano.

Continua a leggere

Annunci

Io sono Vampeta (e ballo la samba)

vampeta

Il Tardelli moderno mentre prova a rifare il celebre urlo

 

Sappiamo che l’elenco è molto lungo e che alla fine di questo post vi verranno in mente almeno una mezza dozzina di altri meravigliosi bidoni dell’Inter morattiana. Ma a noi piace ricordare uno dei più suggestivi, un’autentica figura mitologica del pallone: Vampeta. O meglio, Marcos André Batista Santos Vampeta.

Continua a leggere

Ho sognato Socrates

Socrates

Di spalle, Socrates (o Casagrande)

 

Non sogno spesso, ma la notte scorsa si è fatto vivo nei miei paraggi onirici Sócrates Brasileiro Sampaio de Souza Vieira de Oliveira. Socrates, insomma. Di lui e della sua vita reale – sono piuttosto giovane – ho ricordi molto sbiaditi, principalmente televisivi. Di un tizio segaligno con la barba e la maglia viola della Fiorentina con la scritta “Opel”. Di un elegantissimo spaventapasseri. Di una faccia rabbuiata, quella del Sarrià. E poi di un’intervista a un tale, credo si chiamasse Pelè, che lo definisce “il giocatore più intelligente della storia del calcio brasiliano”.

Continua a leggere