Lucio, la Virtus e l’anno che verrà

binelli2

Lucio Dalla, Gus Binelli, coach Bucci e il pick and roll

 

E ora chi glielo dice, a Lucio?

Chi glielo spiega, che le sue amate Vu nere, al culmine di una stagione piena zeppa di rimpianti, sono in A2? Che, per la prima volta dopo 87 anni di storia, sono retrocesse sul campo?

Qualcuno dovrà pur prendere il coraggio a due mani. Potremmo provare con Gianni Morandi, che a proposito di mani, ne ha due grandi quanto Gus Binelli. Ma Lucio è un grande appassionato e Gianni capisce di basket quanto di heavy metal. Non funzionerebbe. Servirebbe un tifoso, un intenditore, un tecnico, uno come lui.

Forse Andrea Mingardi. Ma no, figuriamoci. Sarà distrutto e in lacrime. Finirebbe per intristirlo. Oppure Stefano Bonaga? Macchè, gli attaccherebbe un pippotto di antropologia filosofica per spiegare i veri motivi delle basse percentuali dall’arco di Pittmann e Collins e Lucio non ne capirebbe un tubo.

Alla fine, forse è meglio che glielo diciamo noi.

Il telefono squilla, dall’altro capo parte “Bim Bum Basket” come suoneria.

– Pronto?
– Ciao Lucio, siamo gli Infami.
– Chi?
– Quelli di infamedipalla.
– Infame di che?
– Infamedipalla, Lucio. Raccontiamo le storie di quelli innamorati del pallone, che non passano neanche sotto minaccia di violenza fisica, soprattutto nei momenti decisivi.
– Ah, ho capito. Un pò come il Kociss Fultz o lo Zar Danilovic! Ma che volete da me? Io sono un playmaker di quelli vecchio stampo, alla Brunamonti. Io, la passo sempre.
– Si, lo sappiamo. Ti chiamavamo per fare due chiacchiere. Come si sta, da te?
– Bah. Non è poi tutto questo grande divertimento. Si esce poco la sera, compreso quando è festa, e c’è chi ha messo dei sacchi di sabbia vicino alla finestra, e si sta senza parlare per intere settimane, e a quelli che hanno niente da dire del tempo ne rimane.
– Dobbiamo dirti una cosa, Lucio. Da quando sei partito, c’è una grossa novità.
– Ditemi, ditemi. Finamente è cambiato qualcosa? E si farà l’amore ognuno come gli va? Anche i preti potranno sposarsi, ma soltanto a una certa età?
– Non esattamente, Lucio. Però le unioni civili hanno avuto l’ok dalla Commissione Giustizia della Camera e presto arriveranno in Aula. Si #cambiaverso, Lucio, dice che è #lavoltabuona!
– Ma che dite? E soprattutto, come diamine parlate?
– Niente, niente, lascia stare. Non era per questo che ti chiamavamo comunque. Si tratta della Virtus. Abbiamo una buona e una cattiva notizia. Quale vuoi prima?
– Che domande? Prima la buona.
– Il prossimo anno molto probabilmente torna il derby.
– Grande! Sono contento, mi mancava, non se ne poteva più della Effe in A2. E la brutta notizia?
– Se torna il derby, torna in A2.
– Non ho capito.
– La Effe si sta giocando i play-off per la promozione, ma è dura. E la Virtus… la Virtus è retrocessa ieri.
– Va bene, ragazzi. Grazie per avermelo detto.
– Urca, Lucio! Che aplomb, non ce lo aspettavamo.
– Cosa volete che sia, una stagione in purgatorio davanti all’immensità della nostra storia, passata e futura? Dai, ragazzi, su: l’anno che sta arrivando tra un anno passerà. Io mi sto preparando, è questa la novità.

G. M.

 

PHOTO CREDITS: http://goo.gl/1MEqcc

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...