Mihajlovic prepara l’albero di Natale e rischia l’esonero

La reazione del Cavaliere all'albero di Natale di Sinisa

La reazione del Cavaliere all’albero di Natale di Sinisa

 

Clima teso a Milanello. Come se non bastassero i risultati altalenanti, il malcontento diffuso nel popolo rossonero e la contestazione della curva a Galliani, la situazione è ulteriormente peggiorata nella giornata dell’Immacolata. Il ponte di Sant’Ambrogio, da sempre sinonimo per i milanesi di prima alla Scala e preparativi natalizi, stava per costare caro a Sinisa Mihajlovic.

L’allenatore rossonero ha dedicato i giorni di vacanza, seguiti alla deludente trasferta di Carpi, all’allestimento della sua nuova casa meneghina secondo i più tradizionali dettami della tradizione cristiana (che del resto il serbo onora ogni benedetta domenica, salutando dalla panchina i principali Santi).

Mentre era intento in un lungo lavoro di addobbo dell’albero non ha resistito alla vanità e, come fanno in molti (vip e non), ha subito postato sui social un selfie commentando: “Al lavoro per preparare l’albero di Natale!”. La notizia, manco a dirlo, ha fatto il giro del web e in poche ore è rimbalzata ad Arcore, cogliendo di sorpresa il presidente Berlusconi: “Ma cosa diamine mi combina Sinisa, cribbio!”.

Imbestialito, ha chiamato Galliani per chiedere spiegazioni: “Adriano! Forse non è chiaro che al Milan conta il bel giuoco e che bisogna schierare sempre le due punte e il trequartista! Ora chiamo Mihajlovic e gli spiego che il Carletto, con la storia dell’albero di Natale, ai tempi di Seedorf e Kaka ha rischiato di non mangiare il panetun nonostante fosse primo. Tu intanto preallerta quel pupazzo di neve di Inzaghi in caso di esonero”.

Fortunatamente la telefonata tra Presidente e Mister ha chiarito l’equivoco. Berlusconi ha confermato la fiducia al tecnico, Mihajlovic da parte sua ha optato per un cambio di programma. Il serbo, che notoriamente tiene a non passare per aziendalista e yes man, ma ancor meno per fesso, ha subito abbandonato l’idea dell’albero di Natale. Dopo tutto, fare il Presepe è risultato molto semplice: è bastato prendere ispirazione dalla mobilità di Alex, Montolivo, De Sciglio e Honda.

G. M.

 

PHOTO CREDITS: http://goo.gl/ugyiYl

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...